Corso OSCOM USR 2011-2012

Corso OSCOM USR

La Pedagogia della bellezza

2010-2011 – arte della memoria

2011-2012 – educazione ecologica

1. CONSUNTIVO DEL PRIMO ANNO E PRIMA RIUNIONE PREVISTA

Quattro scuole hanno partecipato attivamente al progetto del filmato, con elaborazioni tutorate organizzate dagli studenti e dai professori coinvolti. Le altre due scuole hanno partecipato con lavori affini, elaborati nella tradizione delle singole scuole. A questi prodotti si sono aggiunti i lavori derivati dal tirocinio intra moenia OSCOM per studenti universitari abbinato al Corso in oggetto. Tutti questi testi parteciperanno al premio DOC ARTE, nel gennaio 2012. Il primo incontro del prossimo anno sarà al Museo Diocesano, per il racconto delle opere di Misericordia organizzato da diverse scuole su proposta OSCOM.

2. CORSO DI FORMAZIONE IN NOVEMBRE – DESIGN

Sul modello del corso 2011, questo corso di formazione sarà rivolto principalmente ad altre scuole, sarà collegato in rete con altre regioni con cui si sta costruendo la rete della formazione estetica. La proposta è di ripetere le 20 ore di lezione teorica dello scorso anno (saranno esentati quindi da queste lezioni i partecipanti dello scorso anno) con 20 ore di visite sul territorio e di incontro con gli artisti e di progetto (affidate ai proff. Dalisi, De Cunzo, Gily, Lista). La new entry tra i docenti del corso è dedicata al design, da cui si pensa possano venire anche utili contatti con gli studenti della scuola di Design ISD (Diretta dal prof. Ermanno Guida).

3. CONVEGNO SULLA FORMAZIONE ESTETICA in gennaio e Premio DOCARTE 2011

4. PROGETTO – ELEMENTI DI FILOSOFIA – PERIPATO

5. PROGETTO – Napoli Nobilissima

Giornale di celebre attività a Napoli soprattutto per la collaborazione assidua di Benedetto Croce, si è dedicato alla storia della città di Napoli e dei suoi monumenti. Si conta nel 2012 si sperimentare una pubblicazione on line o di stampa privata, per saggiare la consistenza di un progetto stabile. Alla rivista dovrebbero partecipare gli esperti ed i ragazzi, stretti in una unica rete di interesse, che consenta di intrecciare competenze così diverse, aumentando il numero dei lettori dei testi più ingenui e più dotti. Nell’anno si proporrà anche l’eventuale forma stabile che una simile pubblicazione può raggiungere, grazie alla collaborazione a questo lato dell’iniziativa di Ermanno Corsi.

6. VISITE AI MUSEI

Seguita l’attività iniziata lo scorso anno di organizzare le visite ai musei con una preparazione in classe, che si vorrebbe quest’anno legare ad una precisata attività precedente la gita, così da formare una vera educazione estetica e non una uscita come tante altre. A tale scopo si utilizzeranno anche lezioni con la lavagna LIM, dove sia presente.

Il corso di formazione procede dal gennaio 2012 come per l’anno passato con la sperimentazione di formazione estetica dei docenti formati con gli allievi delle scuole.

Le direzioni organizzate al momento sono

  1. Le scuole raccontano Pompei
  2. Teatro a scuola sul tema
  3. Formazione estetica per il sostegno del disagio
  4. Peripato, la filosofia e l’amicizia
  5. Il logo della pedagogia della Bellezza
  6. Riciclo e risignificazione
  7. Musica e eventi musicali

Materiali:

Edward Bulwer Lytton, Gli ultimi giorni di Pompei, Salani, Firenze 1906

Traduzione in italiano del 2006 ad opera del Laboratorio di Ecfrastica pubblicata nel 2008 su Wolf on line

Inoltre si consiglia la lettura di “Abitavo a Pompei” di Sebastiano Patané, Kairos ed 2011, narrativo. Dal recente volume sulla vita a Pompei pubblicato da Electa di Eva Catarella sono tratte brevi scene che possono essere utili per interessare gli allievi e spingerli a creare un proprio racconto.